Dopo Madonna, Kylie Minogue e Kate Moss, anche l' attrice Sienna Miller, insieme alla sorella Savannah, si è lanciata nel mondo della moda ed ha creato la nuova collezione di abiti 2812 by S. Miller. Le due sorelle hanno rilasciato un'intervista a Vanity Fair, spiegando che da tempo le grandi catene d'abbigliamento copiano il look della Miller, così l' attrice ha deciso di riprendersi il proprio marchio

"Io non ci ho fatto mai caso - ha detto Sienna Miller - poi Carlos Ortega (il proprietario di Pepe Jeans, che ora ci finanzia in questa impresa), me l'ha fatto notare.
 
Guarda che quelli guadagnano un capitale con te, mi ha detto e allora ho pensato: ha ragione". "Siccome in famiglia oltre a me, appassionata di moda c'è una vera stilista - ha aggiunto la Miller - mi sono detta che era l'occasione per sfruttare queste potenzialità: lavorare insieme e divertirci anche".


"Non mi ispiro a nessuno in particolare - ha detto ancora la Miller - prendo idee dai film dall' arte dalla musica Mi piace la vena punk che serpeggia da sempre tra i londinesi. A volte metto una t-shirt, un cappello, pantaloni strettissimi. Poi penso: come vado in giro? Ma questa è Londra".
 
E sulla linea creata dalle due sorelle: "Questa non è una collezione pensata per le ragazzine. E' per donne donne, spetta a ognuno di noi poi scegliere come indossare, per esempio, un abitino super mini".