Durante gli anni, la gravidanza, l'allattamento e la forza di gravità possono causare la perdita dell'elasticità della pelle e l'atrofia della ghiandola mammaria.

Il seno perde la sua forma appiattendosi nella sua parte superiore ed abbassando il complesso areola-capezzolo  nella sua parte inferiore fino al di sotto del solco sotto mammario

Il lifting del seno o mastopessi è una procedura chirurgica che ha lo scopo di rialzare e ridare contorni a seni. In alcuni casi può essere eseguito in associazione ad altre procedure chirurgiche: mastoplastica additiva, quando è necessario aumentare anche il volume del seno oppure ad una mastoplastica riduttiva, quando è necessario ridurlo.

I risultati migliori si raggiungono intervenendo su seni cadenti di donne che non abbiano intenzione di programmare altre gravidanze per non rendere vani i risultati estetici che si desiderano ottenere.

E' opportuno inoltre chiarire che con la mastopessi non è possibile eliminare completamente le smagliature presenti talvolta sulla pelle del seno

Stabilità emotiva e aspettative realistiche costituiscono inoltre condizioni indispensabili che la paziente deve possedere per affrontare l' intervento chirurgico in quanto il risultato che si vuole raggiungere è un miglioramento non la perfezione.