Il fenomeno low cost, importato dagli States in Europa nella seconda metà degli anni Novanta ed esploso definitivamente all’inizio del decennio è stato aiutato dalla diffusa capillarità di Internet e si pone come un caso economico e sociale tra i più rilevanti d’inizio millennio.


L’espressione Low Cost non si riferisce direttamente al prezzo del prodotto o del servizio ma ad un modo nuovo e più efficiente di interpretare la produzione e la commercializzazione di beni e servizi grazie al quale è possibile proporre sul mercato prezzi minori per i consumatori.


E' moltissimo diffuso per l'acquisto di biglietti ferroviari, voli aerei, prenotazione di strutture ricettive, crociere e noleggio di veicoli.