Pur essendo diventato impossibile telefonare gratis da internet il Pc-to-Phone (cioé da pc a telefono) rimane assolutamente conveniente, molto più delle telefonate abituali, soprattutto in caso di chiamate internazionali o intercontinentali.

Problemi? Per noi italiani solo uno, bisogna avere una Carta di Credito (e vincere la -spesso ingiustificata- diffidenza ad usarla via internet . Se invece scegliete CheapVoiP o iMinuti, non vi serve nemmeno quella (è sufficiente il bollettino postale o un bonifico bancario).

Il mio consiglio,come potete immaginare, la cosa più importante è la qualità delle telefonate (se la società è valida, la qualità deve essere simile -o superiore- a quella di un buon cellulare). Dunque il consiglio è di entrare con una cifra minima, in modo da poter facilmente passare ad un'altra società.

Come funziona il Voip: semplicemente ci si attiva con una di queste società. Ci faranno scaricare un plugin sul nostro pc sul quale comparirà una piccola tastiera telefonica. Tramite essa possiamo chiamare i telefoni fissi (o cellulari) di mezzo mondo ad un prezzo prestabilito (in genere anche di parecchio inferiore a quello di una normale chiamata).

Riguardo alla qualità, due cose sono importanti: cuffie e microfono decenti, e una discreta scheda audio (quelle da circa 30 euro . Se avete equipaggiamento inferiore, i risultati saranno accettabili, ma non eccezionali.