Per un rimodellamento del dorso del naso, viene esercitata un'incisione tra la cartilagine alare e la cartilagine triangolare per poter portare via l'eccesso di cartilagine ed eventuali spigoli ossei. Per dismorfie della punta si recide e si asporta una porzione di cartilagine alare o grasso in eccesso. Anche nel caso di interventi di correzione delle narici, ad essere ridimensionata è la base della cartilagine alare il rimodellamento della columella avviene asportato un segmento del tratto membranoso. In sede di intervento inoltre, è possibile correggere eventuali deviazioni del setto nasale asportando parti ossee.

Oltre ai punti di sutura interni verrà incollato un cerotto chirurgico sotto la punta del naso e una mascherina protettiva sul dorso che consentirà ai tessuti di stabilizzarsi nella nuova forma e proteggerà il naso da colpi accidentali. Dopo l' intervento è necessario riposare qualche ora prima di tornare a casa . Saranno necessarie tutte le indicazioni relative ai comportamenti da tenere nel postoperatorio (riposo, movimenti da evitare, farmaci da assumere, etc.).