Una università è un'istituzione costituita da un gruppo di strutture scientifiche finalizzate alla didattica e alla ricerca Le università attribuiscono dei titoli accademici che si conseguono a séguito di corsi cui si accede dopo aver terminato gli studi secondari.

Fin dall' antichità sono esistite istituzioni di questo tipo che possono farsi risalire all'Accademia platonica oltre ai vari simposi culturali presenti in Grecia (i più celebri dei quali sono l’etería di Alceo e il tíaso di Saffo).
 
In epoca romana le scuole di insegnamento superiore precorritrici delle attuali università erano quelle di diritto (attive a Beirito fin dal II secolo) organizzate secondo cicli di studio prestabiliti.

Nell'alto medioevo grande prestigio ebbe la Schola medica salernitana, da alcuni considerata la prima università Il termine università designa tuttavia un preciso modello culturale che ha le sue origini nelle chiese e nei conventi europei dove, attorno all'XI secolo, iniziarono a tenersi lezioni, con letture e commento di testi filosofici e giuridici.
 
Presso i conventi più prestigiosi, o attorno a grandi personalità ecclesiastiche, varie categorie di docenti e studenti cominciarono ad organizzarsi in corporazioni o "universitates".
Le università attribuiscono dei titoli accademici che si conseguono a séguito di corsi cui si accede dopo aver terminato gli studi secondari.