Nei tempi più antichi le pietre e in modo particolare le gemme hanno sempre affascinato l'uomo,che ha attribuito ai diversi minerali,virtù e significati occulti.Nell'antico Egitto,oltre che ornamentali,le gemme venivano ritenute necessarie.

Gli egiziani apprezzavano le pietre per le loro proprietà mistiche o mana e i gioielli erano considerati mezzi per ottenere il successo la fama ,la fortuna etc.

Gli egiziani per dipingersi le palpebre usavano la malanchite,col duplice scopo di difendersi dal sole grazie alla protezione offerta dal colore verde e per disinfettare gli occhi,grazie alla presenza del carbonato di rame nella pietra.