Roberto Cavalli nasce a Firenze il 15 Novembre 1940 da una famiglia d’artisti: il nonno, Giuseppe Rossi, è figura di spicco del movimento macchiaiolo, con opere esposte nella Galleria Degli Uffizi di Firenze.

Fedele alla tradizione familiare, ma impegnato a costruirsi un proprio originale percorso creativo, Cavalli decide di studiare all’Istituto d’Arte della città natale e sceglie come specializzazione le applicazioni tessili della pittura. Ancora studente, realizza una serie di stampe floreali su maglia che riesce a far realizzare collaborando con i maggiori maglifici italiani

Roberto Cavalli ama innovare e sperimentare. Nei primi anni '70 inventa e brevetta un rivoluzionario procedimento di stampa su pelle e comincia a creare i famosi patchwork di materiali e colori. Sceglie Parigi come palcoscenico per mettere in mostra queste novità: Hermès e Pierre Cardin sono tra i suoi primi clienti