L†ansia è un esclusivo stato fisico e mentale che sopraggiunge nel momento in cui l’individuo viene sollecitato da una situazione, interna od esterna, di pericolo o di indecisione.

Per situazione esterna si intende una situazione reale avvertita dall’individuo come un ambiente ostile, un predatore o altro che possano mettere tangibilmente a rischio l’incolumità dell’individuo.

Per situazione interna si intende una situazione pericolosa, immaginaria o reale, un pensiero negativo, dialogo interno negativo.

Dal punto di vista clinico i disturbi d' ansia possono essere distinti secondo il disturbo d' ansia generalizzata (l' ansia da-separazione" style="font-weight:bold;" href="/tag ansia da-separazione+t1453.html" ansia da separazione l' ansia da prestazione, l' ansia di evitamento, l' ansia situazionale) e i disturbi d' ansia a sé stanti (come il disturbo di panico, le fobie, il disturbo ossessivo-compulsivo, il disturbo post-traumatico da stress).