Gunnar Nordahl detiene il record di marcature nel Milan (221, delle quali 210 in Serie A), ma questo record non sarebbe mai stato possibile se la Juventus non avesse soffiato ai rossoneri il danese Plogger, diretto al Milan per metter nero su bianco il contratto. Per risarcire i rivali, l'avvocato Agnelli mandò ai meneghini il poderoso svedese, già opzionato dai bianconeri.

Nordhal (detto il Pompiere, perchè aveva svolto questo lavoro in Svezia) arrivò in Italia nel gennaio 1949 a campionato in corso e mostrò subito le sue grandi qualità realizzative, segnando 16 reti in 15 partite, con una media-record.

Lo svedese ha stabilito il record di reti per i campionati di Serie A a venti squadre: ben 35 in 37 partite nell'annata 1949/50. 

E'  stato cinque volte capocannoniere (record assoluto), di cui tre consecutive ed è il secondo marcatore di sempre della serie A, dopo Silvio Piola.