L'elicottero (dal greco "helix", elica e "ptéron", ala) è un aeromobile caratterizzato da un'ala rotante che consente il decollo e l'atterraggio verticali e il volo a punto fisso.
 
È stato inventato nel 1936 e rappresenta oggi la categoria di aeromobili più diffusa dopo l'aeroplano.

Gli elicotteri sono costituiti da un corpo centrale detto fusoliera, un impianto rotore (che comprende assali e montanti) e un carrello di atterraggio.

Per osteggiare la coppia di reazione, ossia l’effetto per cui il velivolo tende a girare nel verso opposto rispetto a quello delle pale, negli elicotteri a rotore singolo è montata una piccola elica verticale sulla coda, mentre in quelli a rotore doppio le due eliche ruotano in verso opposto.
 
L’agilità e il controllo dei movimenti verticali di un elicottero rispetto a quelli di un aereo fanno sì che siano inprescindibili carrelli o pattini di atterraggio meno tecnologici.