Vodafone viene creata nel 1984 come sussidiaria della Racal Electronics Plc con il nome di Racal Telecom Limited. Nel settembre 1991 l'azienda si distacca totalmente dalla Racal Electronics Plc e il suo nome cambia in Vodafone Group Plc.

Il 30 giugno 1999 il gruppo inglese si fonde con l'americana AirTouch Communications Inc. dando .ita a Vodafone AirTouch Plc. Nel settembre dello stesso anno Vodafone Airtouch Plc accetta di fondere i suoi servizi mobili negli Stati Uniti d'America con la Bell Atlantic, formando così la compagnia di telefonia mobile" style="font-weight:bold;" href="/tag telefonia mobile+t365.html" telefonia mobile Verizon Wireless.

Il 12 aprile 2000 Vodafone AirTouch riceve dalla Commissione Europea l'autorizzazione ad acquisire l'azienda tedesca Mannesmann, acquisendo così il pieno controllo dell'operatore mobile D2. Il 28 luglio 2000 viene ripristinato il vecchio nome Vodafone Group Plc.

Negli anni successivi il gruppo ha acquistato operatori mobili o partecipazioni in tutto il mondo divenendo il secondo operatore mobile più grande al mondo dopo China Mobile, che conta 273.800.000 clienti.
Nel 2006 Vodafone, anche per far fronte ad alcune perdite, ha dismesso alcune sue attività e partecipazioni: in Giappone con Vodafone Giappone, in Svezia con Vodafone Svezia, in Belgio con Proximus e in Svizzera con Swisscom Mobile. Inoltre, pur non avendo alcuna partecipazione, ha concesso all'operatore partner in Islanda, Og-Vodafone, la possibilità  di utilizzare il nome Vodafone Islanda.

Il 6 ottobre 2007 Vodafone ha acquisito Tele2 Italia e Tele2 Spagna al costo di 775 milioni di euro L'operazione e' stata sottoposta al vaglio delle autorità  di vigilanza competenti e si e' conclusa positivamente il 3 Dicembre 2007.

E' di proprietà del fondo americano Dodge & Cox Inc.. Azionisti Vodafone Group Plc da it.finance yahoo Omnitel Pronto Italia S.p.A. era un operatore telefonico, titolare della concessione per il servizio GSM, nato nel gennaio 1994 grazie a un accordo tra Omnitel Sistemi Radiocellulari Italiani S.p.A. (Olivetti) e il consorzio Pronto Italia S.p.A.

I servizi di telefonia mobile" style="font-weight:bold;" href="/tag telefonia mobile+t365.html" telefonia mobile di Omnitel Pronto Italia vengono lanciati nel paese il 7 dicembre 1995. Omnitel, per la telefonia mobile" style="font-weight:bold;" href="/tag telefonia mobile+t365.html" telefonia mobile e, dopo qualche anno, Infostrada, per la telefonia fissa (oggi controllata da Wind) (entrambe possedute da Olivetti S.p.A) rappresentano la prima alternativa telefonica alle monopoliste TIM e Telecom Italia.

L'innovazione apportata dalla Omnitel nel mondo delle telecomunicazioni italiane garantisce all'azienda un notevole successo e una rapida penetrazione in tutto il territorio nazionale, tanto che nel 1998 l'azienda risulta essere il secondo gestore mobile europeo. Nel 1999, Olivetti, a seguito dell'acquisizione di Telecom Italia, provvede alla cessione, richiesta dalle norme sulla concorrenza, delle sue partecipazioni in Omnitel e Infostrada a Mannesmann (sua alleata già  dal 1997). La partecipazione di Mannesmann in Omnitel sale dunque al 53,7%.

Nel 1999 Omnitel lancia per la prima volta contenuti in formato WAP. Mannesmann, poi, vende nel 2001 il settore delle telecomunicazioni, così Omnitel Pronto-Italia passa sotto il controllo di Vodafone Group Plc; assume la denominazione di Omnitel-Vodafone nel 2001, di Vodafone-Omnitel nel 2002 e, infine, nel 2003, l'attuale denominazione di Vodafone Italia.