La luce pulsata ad alta intensità offre i benefici di un’epilazione evitando gli spiacevoli inconvenienti dati da metodiche troppo violente o aggressive per la pelle L energia della luce viene trasformata in calore nel trasferimento alla pelle il fascio della luce viene quindi attirato in modo selettivo dalla colorazione scura del fusto e della matrice del pelo in fase attiva che vengono immediatamente colpiti e distrutti.

La selettività secondo la quale agisce questo tipo di tecnologia permette di lasciare integri i tessuti circostanti che vengono quindi lasciati integri. Infatti, al termine della seduta, si noterà appena un leggero rossore destinato a scomparire in breve tempo.

In pratica, durante il trattamento, verranno progressivamente distrutti tutti i bulbi piliferi che si trovano in fase attiva. In questo modo, dopo alcune sedute, in media 4 a cadenza mensile, l’azione della luce pulsata avrà agito a 360° sul patrimonio pilifero che verrà ridotta addirittura dell’80%.
Liberarsi dai peli superflui è un sogno per donne e un numero sempre crescente di uomini. Ma che senso ha strappare, rasare, schiarire, usare creme, cere, rasoi, pinzette…se poi la situazione si ripresenta uguale (o magari peggiorata!) già in capo a pochi giorni?

Il numero di follicoli piliferi del nostro corpo è predeterminato dal nostro patrimonio genetico, perciò l’unico mezzo accessibile per disfarsi finalmente dal cruccio dei peli è rendere non più produttivi i follicoli! E di certo questa non è la soluzione offerta dai mezzi fai da te della depilazione tradizionale…

In questi ultimi anni le tecniche di depilazione hanno avuto un notevole sviluppo in un primo momento grazie all'avvento della tecnologia laser e successivamente della luce pulsata ad alta intensità. Grazie a questi nuovi strumenti chi soffre di questo inestetismo può finalmente correre ai ripari e risolvere il disagio in modo permanente!